Walter Baratta primo italiano a vincere il premio Solvias

Riconoscimento internazionale alla ricerca chimica dell’Università di Udine.
Per aver sviluppato una nuova classe di catalizzatori, sostanze che aumentano la velocità di una reazione chimica, Walter Baratta, professore di Chimica del dipartimento di Scienze e tecnologie chimiche dell’ateneo friulano, ha vinto la settima edizione del premio Solvias Ligand Contest.
Baratta è il primo studioso italiano ad aggiudicarsi il concorso internazionale che premia gli studi più innovativi nel settore della catalisi asimmetrica, organizzato dalla multinazionale chimica svizzera Solvias.
Le precedenti edizioni erano state vinte da ricercatori di Canada, Danimarca, Germania, Giappone, Svizzera e Stati Uniti.
La cerimonia di consegna del premio si è svolta a Basilea, sede principale della Solvias.

articolo correlato
altro articolo correlato

Doppie congratulazioni al prof. Baratta visto che oggi (23/12/2008) è nata la sua secondogenita Elena!