Il Dipartimento

ll Dipartimento di Scienze e Tecnologie Chimiche dell'Università degli Studi di Udine è stato attivato nel 1992 attribuendo ad esso le competenze scientifiche e didattiche precedentemente di pertinenza dell'Istituto di Chimica, il quale aveva iniziato la sua attività nel 1980.
A questo Dipartimento, tipicamente interfacoltà, afferiscono docenti che, svolgendo la loro attività didattica presso le Facoltà di Agraria e di Ingegneria dell'Università di Udine, impartiscono insegnamenti che rientrano nei molteplici settori attinenti gli aspetti scientifici e tecnologici della chimica e le loro applicazioni.
Allo scopo di consentire una valutazione delle dimensioni del Dipartimento, appare opportuno ricordare che ad esso afferiscono oltre cinquanta operatori tra professori ordinari, straordinari ed associati, ricercatori ed assistenti, dottorandi di ricerca e borsisti, personale amministrativo, di biblioteca e tecnico-scientifico e che la sua consistenza patrimoniale, stimata a fine 1993 e derivante dal materiale bibliografico, dagli strumenti scientifici e dalle attrezzature tecniche in esso presenti, supera abbondantemente i quattro miliardi.
Nel Dipartimento si svolge una intensa attività di ricerca scientifica di rilievo internazionale in molti dei settori nei quali si articola la sfera di influenza delle Scienze Chimiche.
In particolare vengono effettuate ricerche di base inerenti i settori della chimica analitica, della chimica inorganica e metallorganica, della chimica organica, della biochimica, della chimica-fisica, della catalisi e della strutturistica chimica;
ricerche sulla microstruttura e sulle caratteristiche chimico-fisiche dei materiali ceramici e metallici nonchè delle loro implicanze sulle proprietà tecnologiche finali dei materiali stessi;
ricerche sui principi ed affidabilità dei processi chimici e biochimici industriali, ricerche sui sensori ambientali e sulle ossidazioni radicaliche nei sistemi biologici; indagini sui problemi relativi all'inquinamento dell'ambiente ed allo smaltimento dei rifiuti.